Il prosciutto Joselito compie 150 anni

Prosciutto Joselito

Il produttore più famoso e riconosciuto a livello mondiale di Guijuelo ha appena festeggiato il suo 150° anniversario. Sono già sei le generazioni che si sono dedicate alla lavorazione dei prosciutti, anche se il nome Joselito non fu introdotto finché non furono passati i primi 100 anni, quando il nonno dell’attuale direttore si rese conto della loro fama crescente.

Il prosciutto Joselito dispone di un bestiame proprio, che conta circa 35.000 maiali pata negra, con una selezione genetica che consente di riconoscere un capo anche senza che questo porti un’etichetta. Altra peculiarità è data dal mancato utilizzo di additivi, ad eccezione del sale. Niente coloranti, niente conservanti, niente lattosio: solo prosciutto di ghianda e sale.

L’azienda, attualmente diretta da José Gómez, ha scommesso su internazionalizzazione, ricerca e sviluppo e posizionamento come articolo di lusso, un successo che tutti i suoi concorrenti non hanno tardato a tentare di imitare.

Per festeggiarlo, 18 maestri tagliatori hanno affettato diversi pezzi Vintage 2011 (oltre 7 anni di stagionatura), durante un evento che ha avuto luogo nel Teatro Real di Madrid, il 2 ottobre scorso.

È stato uno dei primi prosciutti venduti su IberGour. Lo abbiamo incluso nel nostro catalogo alla fine del 2006 e possiamo affermare con cognizione di causa che si tratta di un marchio che fidelizza i propri clienti. Nonostante alcune puntuali delusioni, le oltre 300 recensioni che ci hanno fatto pervenire, e che abbiamo pubblicato, danno atto del loro amore per il gioiello di Guijuelo.

Speriamo che continuino a produrre questo squisito prosciutto aromatico almeno per altri 150 anni e che IberGour continui a venderlo online 😉

Valuta questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *